Pacchetti turistici

Sapore di… November Porc

La kermesse culinaria dedicata al maiale in cui trovare centinaia di stand enogastronomici, bancarelle e “assaggini”, ma anche musica dal vivo, artisti di strada, animazioni per grandi e piccoli e dimostrazioni sulla lavorazione del maiale.

Dove
La Bassa Parmense, terra di sapori, di salumi e di… nebbia! Ingrediente fondamentale che insieme alla tradizione rende i salumi parmensi famosi in tutto il mondo!

Durata 2 giorni/1 notte
Validità dal 1 al 25 novembre 2018

Per chi
Per tutti gli amanti della buona cucina che amano scoprire i sapori autentici dei prodotti preparati nel loro luogo di origine.

La quota comprende:
n. 1 cena in ristorante tipico, bevande incluse
n. 1 notte in hotel 3 stelle con colazione
n. 1 visita a un caseificio di Parmigiano Reggiano con assaggio di formaggio

La quota non comprende:
trasferimenti, ingressi ai monumenti, le mance e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”

A partire da 79,00 Euro a persona in camera doppia per min. 2 partecipanti automuniti in hotel 3 stelle a Busseto.
Quotazione gruppi su richiesta


MORE INFO
Primo giorno
Il tour inizia nel primo pomeriggio con la visita al borgo medievale di Fontanellato, custode della meravigliosa Rocca Sanvitale affrescata dal Parmigianino e circondata da un antico fossato tutt’ora pieno d’acqua. Fontanellato è inserito nel circuito dei Borghi più Belli d’Italia e nel 2004 ha ricevuto il riconoscimento di Cittàslow. Si prosegue con la visita al borgo di Busseto, cuore delle terre Verdiane, in cui si visiterà il Teatro Verdi, dove una guida vi rivelerà i segreti di questa preziosa bomboniera. A conclusione della giornata, cena in ristorante tipico della Bassa Parmense, dove le posate non sono necessarie: le vostre mani si destreggeranno tra i deliziosi salumi tipici parmensi e micche di pane, il pane tipico di Parma. A pochi passi dal ristorante, vi attende la camera in un hotel storico di Busseto, ricco di fascino e storia.
Secondo giorno
La domenica sarà consacrata alla buona tavola! Dopo una ricca colazione, si parte con la visita ad un caseificio di produzione del Parmigiano Reggiano per scoprire tutti i segreti della lavorazione e della stagionatura, seguito da una piccola degustazione. Si prosegue poi un borgo della Bassa Parmense dove, dalla mattina alla sera, si svolge il November Porc, la famosa kermesse dedicata agli “ori” di Parma. Dal Culatello alla Spalla Cruda di Palasone, dal Prete allo Strolghino, dalla Cicciolata al Lambrusco e alla Fortana, i prodotti tipici locali sono i protagonisti di una grande festa in cui trovare centinaia di stand enogastronomici, bancarelle e “assaggini”, ma anche musica dal vivo, artisti di strada, animazioni per grandi e piccoli e dimostrazioni sulla lavorazione del maiale.

 

SCARICA IL PDF IN ITALIANO

 

Email: info@parmaincoming.it
Sito web: www.parmaincomingtravel.it

Glossario

  • Parmigiano Reggiano

    In una campagna fertile che va dall’Appennino al Po, in allevamenti e caseifici in cui si conserva la passione per le cose fatte con cura, in magazzini di stagionatura in cui lentamente matura.Durante la stagionatura, il Parmigiano Reggiano acquista la sua tipica struttura granulosa, la frattura a scaglia, diventa friabile e solubile. Buonissimo, facilmente digeribile, estremamente ricco dal punto di vista nutrizionale, il Parmigiano Reggiano non perde occasione per eccellere.

  • Culatello

    Il culatello viene comunemente identificato come un salume insaccato in un involucro naturale, che solitamente è la vescica del maiale. Grazie anche al prestigioso riconoscimento Europeo di Denominazione d’Origine Protetta – DOP (ottenuto con regolamento CE n°1263/96). Un prodotto di salumeria costituito dalla parte anatomica del fascio di muscoli crurali posteriori ed interni della coscia del suino, opportunamente mondati in superficie e rifilati fino ad ottenere la classica forma a “pera”.

  • Spalla cruda

    Un prodotto dell’eccellenza gastronomica, da sempre cultura dei norcini della “bassa parmense” e della zona di “Palasone” in particolare, dove trae le sue origini. Salume tradizionale prodotto nei mesi freddi dell'anno con la parte del muscolo dell'arto anteriore del suino (spalla e coppa), con osso o disossata, conciata, insaccata in vescica, stagionata per 12-20 mesi. Ha una classica forma a pera e può pesare dai 3 agli 8 chili. Il prodotto dev'essere servito affettato finemente.

  • Strolghino

    É un piccolo salame tipico della Bassa Parmense, è prodotto con la carne ottenuta dalla lavorazione del Culatello. La scelta accurata delle carni e degli ingredienti è una fase essenziale per la buona riuscita del salame. E dopo la macinatura, l’impasto viene insaccato in un budello estremamente sottile che ne accelera l’asciugatura e lo porta a maturazione in poco tempo.Delicato e leggero nel gusto, va mangiato ancora morbido.